onion.to does not host this content; we are simply a conduit connecting Internet users to content hosted inside the Tor network..
onion.to does not provide any anonymity. You are strongly advised to download the Tor Browser Bundle and access this content over Tor.

For more information see our website for more details and send us your feedback.
Notification: BY:
URL:
COMMENT:

I misteri della jungla nera

I misteri della jungla nera

Authors
Salgari, Emilio,
Date
2013-09-19T22:00:00+00:00
Lang
it
Downloaded: 47 times

I misteri della jungla nera, pubblicato prima puntate e poi nel 1895 in volume, apre il famoso Ciclo dei pirati della Malesia. Ambientato nell'affascinante e misterioso delta del Gange, il romanzo ha per protagonista l'intrepido Tremal-Naik, indiano bengalese detto “il cacciatore di serpenti”, che con l'aiuto della tigre Dharma, di un coraggioso cane e soprattutto del servo Kammamuri tenta di liberare la splendida inglese Ada Corisbant, di cui è innamorato, dalle grinfie dei Thugs, sanguinaria setta devota alla dea Kalì. Salgàri ci proietta quindi in un mondo esotico, lontano dal nostro, dove le imprese impossibili, il pericolo e il viaggio la fanno da padroni. È oramai stranoto come l'autore veronese descriva luoghi e situazioni che non ha mai visto e vissuto in prima persona. La sua esperienza è basata unicamente su libri e carte geografiche. Proprio questo probabilmente è uno dei segreti dell'enorme successo della sua produzione. Egli era evidentemente dotato di una grande fantasia e desiderio di evasione. Milioni di lettori provavano e provano tuttora gli stessi sentimenti. Salgàri rimane, senz'altro, uno dei nostri romanzieri più conosciuti e tradotti all'estero. Il suo nome è senza dubbio accostabile a quello di Jack London, Mark Twain e Rudyard Kipling. I misteri della jungla nera è stato più volte trasposto sul grande schermo.

Emilio Carlo Giuseppe Maria Salgàri nasce a Verona il 21 agosto 1862. Scrittore incredibilmente prolifico è, senz’altro, ancora oggi il più popolare autore italiano di romanzi d’avventura. Personaggi come Sandokan, Yanez de Gomera e il Corsaro Nero fanno tuttora parte, grazie anche alle numerose trasposizioni cinematografiche e televisive delle sue opere, dell’immaginario collettivo. La mole della sua produzione romanzesca è impressionante (200 opere se si considerano anche i racconti) ed è il frutto di tempi di lavoro massacranti. Egli è anche considerato uno dei precursori della fantascienza in Italia. L’eccessivo lavoro, una situazione familiare difficile e i numerosi debiti lo portano al suicidio, avvenuto a Torino il 25 aprile del 1911.

**